La validità dei documenti di riconoscimento e identità scaduti è stata ulteriormente prorogata al 30 aprile 2021.

Lo dispone, spiega la direzione centrale dei Servizi demografici con la circolare n. 14/2020, il Decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125, coordinato con la Legge di conversione 27 novembre 2020, n. 159 recante "Misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19" per la continuità operativa del sistema di allerta COVID.
 
Si evidenzia che la validità ai fini dell'espatrio della carta di identità resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.