NELLE CAMPANE CHE SERVONO ALLO SMALTIMENTO DEGLI IMBALLAGGI IN PLASTICA, ALLUMINIO E MATERIALE FERROSO SI È RISCONTRATA UNA RILEVANTE PRESENZA DI RIFIUTI ORGANICI, VERDE E SFALCI, CARTA, TUTTI MATERIALI CHE PREGIUDICANO LA QUALITÀ DELLA PLASTICA DESTINATA AL RICICLO.

QUANDO LE IMPURITÀ DELLA PLASTICA RACCOLTA SUPERANO IL 22% IN PESO, IL CONSORZIO NAZIONALE NON EROGA PIÙ CONTRIBUTI A FAVORE DEI COMUNI, CONTRIBUTI CHE SONO SEMPRE SERVITI PER CONTENERE I COSTI DEI SERVIZI. SE TALE SITUAZIONE DOVESSE PROTRARSI SI VERIFICHERÀ UN AUMENTO DELLA TASSA RACCOLTA RIFIUTI.

I CITTADINI SONO CALDAMENTE INVITATI AD EFFETTUARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PER:

• RISPETTARE L’AMBIENTE

• CONTENERE I COSTI

• NON INCORRERE IN SANZIONI PREVISTE DALLE VIGENTI LEGGI

Nelle prossime settimane sono previsti ulteriori controlli

DifferenziarePlastica